Piazza Venezia, Roma


Piazza Venezia è una celebre piazza di Roma. È situata ai piedi del Campidoglio, dove si incrociano cinque fra le più importanti strade della capitale: via dei Fori Imperiali, l'asse via C. Wikipedia

La piazza ebbe l'aspetto attuale allorché fu costruito, tra il 1885 ed il 1911, il monumento a Vittorio Emanuele II (Altare della Patria,), un'opera che portò al rifacimento di tutta la zona adiacente con la demolizione di case, palazzi e chiese legate alle tradizioni di Roma: la piazza, da stretta e bella, divenne larga e monumentale.

Piazza Venezia nel 1972Il lato sud della piazza (quello verso il Campidoglio) era chiuso dal palazzetto Venezia, unito a palazzo Venezia all'altezza della tozza torre quadrangolare. Il lato est era occupato dai palazzi Paracciani-Nepoti, Del Nero-Bolognetti-Torlonia (disegnato da Carlo Fontana) e Frangipane-Vincenzi: tutti palazzi demoliti per far posto al palazzo delle Assicurazioni Generali di Venezia, ma rispetto ad esso situati in una posizione più avanzata, praticamente in asse con i palazzi situati sul margine corrispondente di via del Corso.

Tra i suddetti palazzi ed il palazzetto Venezia si apriva via della Ripresa dei Barberi (anche questa scomparsa), così chiamata perché qui, durante le feste di Carnevale, veniva arrestata, calando un grande telone bianco, la corsa dei cavalli "barberi" che arrivavano da via del Corso e quindi "ripresi" dai mozzi di stalla ma, soprattutto, dai bulli che mostravano in tale modo coraggio e destrezza.

Discorso di MussoliniDa un balconcino sito lì, nella piazza, Benito Mussolini, all’inizio del secolo scorso, teneva i suoi vigorosi discorsi rivolti al popolo italiano e proclama la nascita dell'Impero il 9 maggio 1936 da Palazzo Venezia

L’aspetto attuale della piazza deriva dagli interventi di demolizione e ricostruzione realizzati all’inizio del ‘900, che hanno portato alla costruzione del Vittoriano, colossale monumento in onore di Vittorio Emanuele II (scherzosamente soprannominato “macchina da scrivere”).

La piazza ospita anche Palazzo Venezia, antica sede pontificia, da cui, Papa Giulio II assisteva, affacciato ad un balcone, alla corsa dei cavalli barberi, che fino al 1883 si disputava lungo via del Corso. Oltre a Palazzo Venezia, della sistemazione originaria della piazza si è conservato il Palazzo Bonaparte, dove visse dal 1818 fino alla morte la madre di Napoleone, Letizia Ramolino.

Piazza Venezia di oggiNell'Altare della Patria, è sepolto il “milite ignoto”, in ricordo e in onore di tutti i soldati che hanno perso la vita durante la prima guerra mondiale e che non sono mai stati identificati. Romasegreta

Fu proprio sul podio di Piazza Venezia che il giovane Alberto Sordi interpretò la parte del pignolo vigile urbano Otello Colletti, nel film di Luigi Zampa Il Vigile.

 



Piazza Venezia
Indirizzo: Piazza Venezia
Telefono: 06 0608
Sito: http://www.turismoroma.it/cosa-fare/piazza-venezia

Location inserita da Elisa Giunta

Video: Piazza Venezia


Location: Piazza Venezia


Inquadra questo QR Code

Eventi a: Piazza Venezia

Roma Cristiana: La Basilica di San Paolo all'Ostiense
Roma Cristiana: La Basilica di San Paolo all'Ostiense


Se vuoi inserire un evento in questa location clicca qui